La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE DELL'ATTENZIONE

lunedì 4 marzo 2013

Il linguaggio Grafico-Figurativo nel bambino/a dai tre ai sei anni. Parte II°

Continuiamo nel nostro discorso sul linguaggio Grafico-Figurativo dei nostri bambini.
                                             2° Stadio = STADIO ESPRESSIVO
La successiva distinzione
Spalla-Bracciomano
Spalla-Braccio-Mano
Spalla-Braccio-Mano-Dita, consente al bambino/a di fare movimenti sempre meno necessariamente ampi, più controllati e di esprimersi, quindi, anche su fogli di formato ridotto.
Nei disegni il bambino/a è impegnato a elaborare forme espressive corrispondenti a oggetti  persone che conosce o a fatti che ha vissuto o che immagina.

La linea, chiudendosi, segna dei limiti alla superficie di tutto il foglio. Abbiamo così lo sfondo.

DISEGNO N. 4: FORME CHIUSE


Dalla tendenza a compiere movimenti curvilinei, nasce la forma circolare.

DISEGNO N. 5: FORME CIRCOLARI



Dalla tendenza a compiere movimenti circolari, nasce la forma quadrata.

DISEGNO N. 6: FORME QUADRATE

                                                                 
La forma chiusa, con opportuni particolari fa pensare a qualcosa.
                                                           
DISEGNO N. 7: FORMA CHIUSA CON SIGNIFICATO


La forma circolare si unisce a quella quadrata, i particolari sono sempre più numerosi
                                                             
DISEGNO N.8: L'UOMO "GIRINO"

Particolari...

DISEGNO N. 9
                                               
Sempre più particolari... Il bambino/ ha raggiunto la distinzione Mano-Dita.
Il disegno è sempre più particolareggiato e si fa tanto più ricco quanto maggiori sono le esperienze che il bambino/a vive

DISEGNO N. 10: SEMPRE PIU' PARTICOLARI

        sinforosa castoro. Continua...                                                        

2 commenti:

  1. WOw!è assolutamente affascinante tutto questo!!grazie ;)

    RispondiElimina
  2. Benvenuta nel mio piccolo spazio web. Spero di rivederti ancora.
    ciao
    sinforosa castoro

    RispondiElimina

COMMENTI, SUGGERIMENTI, CRITICHE SONO BEN ACCETTI IN QUESTO BLOG.

ULTIMI COMMENTI