La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUA. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

domenica 9 luglio 2017

Abbraccio

Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero. Mt. 11,29-30
Le ultime frasi del Vangelo di questa quattordicesima domenica del Tempo Ordinario sono frasi di grande consolazione, per ciascun di noi.

  • Parole come affaticati, oppressi, mite, umile, ristoro, giogo dolce, carico leggero, sono indice di accoglienza, comprensione, consolazione, in una parola amore che si dona.
  • Il Signore, dopo aver lodato il Padre e averci così indicato come dovrebbe essere il nostro amore filiale, chiama a sé tutti coloro che desiderano conoscere il Padre, perché solo attraverso di Lui si può giungere al Padre.
  • Il giogo del Signore, a differenza di quelli umani: precetti, osservanze, comandi, leggi..., è accoglienza, perdono, misericordia, è amore ricevuto per poi essere donato.
Il Signore ci ristora accogliendoci con le sue braccia spalancate su cui poggiare il nostro capo stanco e trovarvi così ristoro, sicurezza, protezione.



sinforosa castoro

10 commenti:

  1. Cara Sinforosa, quando ci troviamo in difficoltà se ci concentriamo sentiremo sicuramente queste parole che sempre ci aiutano.
    Ciao e buona giornata con un abbraccio e un sorriso:-) oggi è molto caldo! Pazienza.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Tomaso, sono parole che ci consolano soprattutto nei momenti di sofferenza, delusione, timore e dolore.
      Buona fine di domenica.
      sinforosa

      Elimina
  2. Non siamo debitori verso la carne e chi vive secondo i desideri della carna è destinato a morire. Vivrà chi ospita lo Spirito di Dio.

    RispondiElimina
  3. Viviamo tempi nei quali non solo un abbraccio si nega, ma anche un porto sicuro ed un rifugio a chi fugge da mondi crudeli. E chi dovrebbe essere di grande esempio non lo è affatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sacrosante parole.
      Grazie Franco.
      sinforosa

      Elimina
  4. Bellissima riflessione. Scusami se sono venuta a salutarti non solo a conoscerti un po' di più.
    Oltre a ciò che scrivi aggiungerei che il "giogo" è anche un cammino, il contadino usa il giogo per il bue che traccia il solco (una volta!!!!) e con i tiranti insegna all'animale la direzione da prendere. Cristo, caricato del giogo col legno della Croce, insegna a noi di percorrere la Sua strada e di essere come Lui: mite e umile di cuore. So di non essere umile e forse neanche mite, ma mi accompagna la mano Paterna di Dio e mi aiuterà ad arrivare ad un traguardo onorevole. Ciao Sinforosa. Buonagiornata!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie mille per la visita e la bella riflessione, che gioverà a tutti coloro che passeranno di qua.
      Buona serata.
      sinforosa

      Elimina
  5. This is very interesting, You're a very
    skilled blogger. I've joined your rss feed and look forward to
    seeking more of your magnificent post. Also, I've shared
    your web site in my social networks!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you so much for the beautiful words. Good afternoon.
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.