La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUA. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE DELL'ATTENZIONE

domenica 18 giugno 2017

Eucaristia

In questa solennità del Corpo di Cristo, la Liturgia ci fa riflettere sul grande e speciale dono ricevuto dal Signore: l'Eucaristia, appunto.
In quel pezzettino di pane c'è realmente presente il Signore e nutrendoci di Lui riceviamo la forza necessaria per continuare a vivere, anche fra tribolazioni.
Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue rimane in me e io in lui. Come il Padre, che ha la vita, ha mandato me e io vivo per il Padre, così anche colui che mangia me vivrà per me. Questo è il pane disceso dal cielo; non è come quello che mangiarono i padri e morirono. Chi mangia questo pane vivrà in eterno. Gv. 6.51-58. E sant'Agostino, nel Libro VII delle Confessioni al paragrafo 10, ci esorta a meditare su questo pane: Io sono il nutrimento degli adulti. Cresci, e mi mangerai, senza per questo trasformarmi in te, come il nutrimento della tua carne; ma tu ti trasformerai in me.
Divenire noi stessi Eucaristia, ecco la vocazione a cui tutti siamo chiamati.


sinforosa castoro

6 commenti:

  1. Cara Sinforosa, qui da noi che è un Cantone Protestante parecchi feste cattoliche non sono festeggiate, solo nei cantoni cattolici romani. È molto strano ma purtroppo è così.
    Ciao e buon inizio della settimana con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Tomaso, immagino.
      Buona settimana.
      sinforosa

      Elimina
  2. San Paolo: il calice della benedizione è comunione con il sangue di Cristo; il pane che spezziamo è comunione con il corpo di Cristo.
    Non si tratta di semplici modi di dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, sovente ce ne dimentichiamo, purtroppo.
      Buona settimana, Gus.
      sinforosa

      Elimina
  3. Come dovremmo ricordarlo molto di più ..invece..io in prima fila!
    Grazie mia dolce amica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... e io dietro di te, cara Nella.
      Buona settimana.
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG. TUTTI I COMMENTI SARANNO PUBBLICATI.

ULTIMI COMMENTI